Traurig – Triste

Testo originale
Testo ©2001 Umbra et Imago
Traduzione
Traduzione ©2011 Daniele Benedetti

Wenn ich wieder traurig bin
an einem warmen Sommertag
Zieh ich zu den grünen Feldern hin
Wo ich einst in deinem Schoße lag

Wenn ich wieder traurig bin
Voller Sehensucht seh ich dann
zu deinem fernen Bilde hin
Verfalle ich in deinem Bann

Seh in deine warmen Augen rein
unter einem roten Mond
will ich wieder bei Dir sein
damit das kurze Leben lohnt

Will über Lavendel-Felder gehen
möchte dein Lachen hören
will zu deiner Seele flehen
Keiner soll diesen Frieden stören

Wenn ich wieder traurig bin
sollst Du mich lange küssen
Wenn ich wieder traurig bin
will ich nicht gehen müssen

Wenn ich wieder traurig bin
will ich dein Herz jetzt fragen
Wenn ich wieder traurig bin
Willst Du mich auch dann ertragen?

Quando sono di nuovo triste
in un caldo giorno d’estate
Mi dirigo sui campi verdi
Dove un tempo ho giaciuto con te

Quando sono di nuovo triste
Pieno di desiderio guardo allora
verso la tua immagine lontana
Cado nel tuo incantesimo

Guardo nei tuoi caldi occhi puri
sotto una luna rossa
voglio essere di nuovo accanto a te
affinché la breve vita valga
(la pena di essere vissuta)

Voglio andare sui campi di lavanda
vorrei udire la tua risata
voglio supplicare la tua anima
Nessuno dovrebbe disturbare questa pace

Quando sono di nuovo triste
dovresti baciarmi a lungo
Quando sono di nuovo triste
non voglio dover andare (morire)

Quando sono di nuovo triste
voglio chiedere adesso al tuo cuore
Quando sono di nuovo triste
Vuoi anche sopportarmi?

Torna a traduzioni Umbra et Imago

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]