Memento Mori – Ricordati che devi morire

Testo originale
Testo ©2004 Umbra et Imago
Traduzione
Traduzione ©2011 Daniele Benedetti

Alles was heute neu geboren
Ist morgen dann schon verloren
Was gestern schlug dir die Wunde
Daran gehst du heut’ zu Grunde

Und ist die Welt mit Licht erhellt
Bedenke, dass auch Schatten entfällt
Vergesst nicht, was gestern war
Dann seht ihr auch den Morgen klar

Das Glück ist nicht immerdar
Und nichts bleibt, wie es immer war
Oh, Mensch, dass du nie vergisst
Dass du nur aus dem Staube bist

Memento mori
Memento mori
Memento mori
Memento mori

Das Gestern, dieser blasse Traum
Schafft dir für das Heute Raum
Und ist der Tag noch allzu schön
So wird er doch bald untergeh’n

Welch Zauber, welch Beschwörungsdrang
Liegt im blassen Zeitgesang
Oh, Mensch, dass du nie vergisst
Dass du nur aus dem Staube bist

Memento mori
Memento mori
Memento mori
Memento mori

Alles vergeht
Memento
Neues entsteht
Mori
Zeit vergeht
Memento
Nichts besteht
Mori

Die Rose verblüht
Doch die Dornen bleiben
Was heute noch sprüht
Wird schon morgen leiden
Denn, allzu schön
Wird bald vergeh’n

Denn, allzu schön
Wird bald vergeh’n

Alles vergeht
Memento
Neues entsteht
Mori
Zeit vergeht
Memento
Nichts besteht
Mori

Tutto ciò che oggi nasce
Domani è già perduto
Ciò che ieri ti ha aperto una ferita
Oggi ti uccide

E il mondo è rischiarato dalla luce
Pensa, che anche le ombre sono cancellate
Non dimenticate, ciò che era ieri
Allora vedrete limpido anche il domani

La felicità non è per sempre
E niente rimane sempre com’era
Oh, uomo, non dimenticare mai
Che sei solo polvere

Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire

Lo ieri, questo pallido sogno
Ti crea spazio per l’oggi
E il giorno è ancora troppo bello
Ma presto tramonterà

Quale incantesimo, quale evocazione
Giace nel pallido canto del tempo
Oh, uomo, non dimenticare mai
Che sei solo polvere

Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire
Ricordati che devi morire

Tutto passa
Ricordati
Il nuovo sorge
Che devi morire
Il tempo passa
Ricordati
Niente persiste
Che devi morire

La rosa sfiorisce
Ma le spine restano
Ciò che oggi ancora sprizza
Già domani soffrirà
Perché ciò che è troppo bello
Presto svanirà

Perché ciò che è troppo bello
Presto svanirà

Tutto passa
Ricordati
Il nuovo sorge
Che devi morire
Il tempo passa
Ricordati
Niente persiste
Che devi morire

Torna a traduzioni Umbra et Imago

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]