Transilvaningen – Testo originale e Traduzione

Transilvaningen – Transilvanico

Testo originale
Testo ©2006 Transilvanian Beat Club
Traduzione
Traduzione ©2022 Walter Biava

Es gibt ein Land kurz nach Mitternacht,
das wenn die Turmuhr 12 mal schlägt
aus seinem Schlaf erwacht,
mit ihm ein Volk
das sich von Blut ernährt
und mit dem Leiterwagen
in die Spelunken fährt.

Wo dunkle Tannen rauschen im extrem kalten Wind,
da wo die Fledermaus am Himmel einsam
ihr Liedchen singt,
soll auch mein Herz für immer sein,
rinnt Blut in Bächen talwärts
in ein Meer aus Mondenschein,
wo dunkle Tannen rauschen im extrem kalten Wind,
da wo die Steine mit dem “R” gewachsen sind.

In diesem Land findet jeder sein Glück
der das Besäufnis sucht
oder einfach gern fickt,
besoffene Huren
die beides verkaufen
ihr nach Wodka stinkendes Blut,
beim Sex zum besaufen.

Wo dunkle Tannen rauschen im extrem kalten Wind,
da wo die Fledermaus am Himmel einsam
ihr Liedchen singt,
soll auch mein Herz für immer sein,
rinnt Blut in Bächen talwärts
in ein Meer aus Mondenschein,
wo dunkle Tannen rauschen im extrem kalten Wind,
da wo die Steine mit dem “R” gewachsen sind.

Soll auch mein Herz für immer sein,
rinnt Blut in Bächen talwärts
in ein Meer aus Mondenschein.

C’è una terra che poco dopo mezzanotte,
quando l’orologio del campanile suona 12 volte
si risveglia dal suo sonno,
con essa un popolo
che si nutre di sangue
e che con il carro a rastrelliera
viaggia verso le bettole.

Dove gli abeti bui rumoreggiano nel vento estremamente freddo,
lì dove da solo il pipistrello
canta la sua canzoncina nel cielo,
anche il mio cuore dovrebbe stare lì per sempre,
Il sangue scorre a valle nei ruscelli,
in un mare composto dal chiaro di luna,
Dove gli abeti bui rumoreggiano nel vento estremamente freddo,
lì dove sono cresciute le pietre con la “R”.

In questa terra trova la sua fortuna
colui che cerca la bevuta
o semplicemente chi scopa volentieri,
puttane ubriache
che vendono entrambe
Il loro sangue puzzolente di vodka,
si sbronzano durante il sesso.

Dove gli abeti bui rumoreggiano nel vento estremamente freddo,
lì dove da solo il pipistrello
canta la sua canzoncina nel cielo,
anche il mio cuore dovrebbe stare lì per sempre,
Il sangue scorre a valle nei ruscelli,
in un mare composto dal chiaro di luna,
Dove gli abeti bui rumoreggiano nel vento estremamente freddo,
lì dove sono cresciute le pietre con la “R”.

Anche il mio cuore dovrebbe stare lì per sempre,
il sangue scorre a valle nei ruscelli,
in un mare composto dal chiaro di luna.

Torna a traduzioni Transilvanian Beat Club

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]