Caupona – Osteria [1]

Testo originale
Carmina Burana: “Dum caupona verterem” 76:1 & 13
Traduzione
Traduzione ©2007 Daniele Benedetti

Dum caupona verterem vino debachatus
secus templum Veneris eram hospitatus
Solus ibam, prospere vestibus ornatus
plenum ferens loculum ad sinistrum latus

“Ecce”, dixi, “loculus extat nummis plenus
totum quippe tribuam tibi, sacra Venus”

Mentre tornavo dall’osteria ebbro per il vino
ero ospitato lungo il tempio di venere
Camminavo solo, vestito elegantemente
portando a sinistra una cassetta piena

“Ecco”, dissi, “la cassetta è piena di monete
offro tutto proprio a te, sacra Venere”

[1] Il testo è un estratto di “Dum caupona verterem”, il carme 76 dei “Carmina Burana”.

Torna a traduzioni Tanzwut

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]