Fatum – Fato

Testo originale
Testo ©2007 Subway to Sally
Traduzione
Traduzione ©2010 Walter Biava

Ich kenne meinen Stammbaum
er reicht ins erste Glied
dort gab es meine Mutter
die von dem Vater schwieg

Sie kam nach Haus mit Fremden
dann war ich fremd daheim
ich fühlte mich verraten
so unwert und allein

Als Bastardsohn geboren
brauch ich kein Horoskop
es steht nicht in den Sternen
wer mich ins Unglück zog

Wo euch Gestirne leuchten
sind meine längst verglüht
ich fühl mein nacktes Leben
als sei es schon verblüht

Meine Heimat ging verloren
ihre Seen ihre Auen
wird mein Auge niemals schauen
so steht es in meinem Blut

Io conosco il mio albero genealogico
basta nel primo membro
là, c’è stata mia madre
che ha taciuto sul padre

Lei è venuta a casa con degli sconosciuti
allora io ero straniero a casa
mi sono sentito tradito
così indegno e solo

Nato come un figliastro
non ho bisogno di nessun oroscopo
non è (scritto) nelle stelle
chi mi ha trascinato nell’infelicità

Dove gli astri splendono per voi
i miei si sono spenti da tanto
io sento la mia vita nuda
come se fosse già sfiorita

La mia patria è andata persa
i suoi mari, i suoi prati rivieraschi
il mio occhio non guarderà mai
così è (scritto) nel mio sangue

Torna a traduzioni Subway to Sally

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]