Negativ – Negativo

Testo originale
Testo ©1995 Megaherz
Traduzione
Traduzione ©2007 Daniele Benedetti

Ich bin das Loch in deinem Kopf
Ich bin die Hand am roten Knopf
Ich bin die Kugel im Lauf
und du nimmst mich in Kauf
Ich bin die Botschaft deiner Worte
Ich bin die Augen der Eskorte
Ich bin die Faust für deinen Schlag
Ich bin bei dir jeden Tag

Ich bin das Dunkel in der Nacht
Ich bin das Zepter deiner Macht
Ich bin der Zorn in deinem Wort
Bin immer hier bin niemals fort
Ich bin der Schweiß auf deiner Stirn
Bin der Schmerz in deinem Hirn
Du hast Angst vor mir
Ich bin das Tier in dir

Ich sitze zu tief
Ich sitze zu tief
Ich sitze zu tief
Du wirst mich niemals los

Ich bin das Gift in deinem Blut
Ich bin das Weiße deiner Glut
Ich bin die Angst in deinem Herz
Ich bin die Wut ich bin dein Schmerz
Ich bin die Wahrheit die du hasst
Ich bin der Zug den du verpasst
Ich bin das Bleigewicht am Bein
Bin immer bei dir lass dich niemals allein

Ich bin der Strick in deiner Hand
Ich bin die Uhr und du der Sand
Ich bin die Waffe für den Sieg
Willst du Frieden will ich Krieg
Ich bin der Nerv den du verlierst
die letzten Zeilen die du schmierst
Ich bins der dich zum Wahnsinn treibt
Bin der der immer bei dir bleibt

Ich bin
Ich bin ich bin ich bin
Ich bin dein Negativ

Sono il buco nella tua testa
Sono la mano sul pulsante rosso
Sono il proiettile in corsa
e tu mi accetti
Sono il messaggio delle tue parole
Sono gli occhi della scorta
Sono il pugno per il tuo colpo
Sono con te ogni giorno

Sono il buio nella notte
Sono lo scettro del tuo potere
Sono la rabbia nelle tue parole
Sono sempre qui, non sono mai via
Sono il sudore sulla tua fronte
Sono il dolore nel tuo cervello
Tu hai paura di me
Sono l’animale in te

Sono troppo profondamente
Sono troppo profondamente
Sono troppo profondamente
Non ti libererai mai di me

Sono il veleno nel tuo sangue
Sono il rosso che vedi [1]
Sono la paura nel tuo cuore
Sono la rabbia, sono il dolore
Sono la verità che tu odi
Sono il treno che perdi
Sono il piombino sulla gamba
Sono sempre con te, non ti lascio mai solo

Sono la corda nella tua mano
Sono la clessidra e tu la sabbia
Sono l’arma per la vittoria
Se tu vuoi pace, io voglio guerra
Sono i nervi che perdi
le ultime righe che scribacchi
Sono quello che ti porta alla pazzia
Sono quello che resta sempre con te

Sono
Sono, sono, sono
Sono il tuo negativo

[1] La frase “das Weiße deiner Glut” (“il bianco del tuo ardore”) è un gioco di parole su “Weißglut” (letteralmente “ardore bianco”), espressione idiomatica che significa “far arrabbiare”, “far vedere rosso a qualcuno”.

Torna a traduzioni Megaherz

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]