Live Pray Die Repeat – Vivo prego muoio ricomincio

Testo originale
Testo ©2018 Lord of the Lost
Traduzione
Traduzione ©2020 Walter Biava

I am caught in a vile dilemma
condemned to death every fucking day
Then I wake up and I’m back to the morning
The same old same
Live, pray, die, repeat

Stupid quirks and irksome faces, all that I now know
My endless life is like a sentence spent on death row

The worst kind of immortal, alone and praying for a change
And you know no-one will hear you in a million years
Live, pray, die, repeat
The first time was torture, so kill me now

I’ve had it all, I’ve self combusted
Shot by a nun and choked on red wine
Tripped on a kerb, drowned in a duck pond
To my dispair
Life goes on, life goes on

So I turned to bloody murder of those I despise
Come the morbid sunlit dawn and there still alive

The worst kind of immortal, alone and praying for a change
And you know no-one will hear you in a million years
Live, pray, die, repeat
The first time was torture, so kill me now

I’ve had it all, stabbed in a library
Plain as a grave the reaper drops by
Crushed by a hearse, mauled by mad swan
To my dispair
Life goes on, life goes on

People think they are living
Lost to life, hunched over screens
The beauty that they’re missing
I swear it’s truly obscene

I was so bored, tried suicide but
Only to learn that I was denied
There’s no escape, routine has become beyond repair
Life goes on, life goes on

Ho un vile dilemma che mi attanaglia
condannato a morte ogni fottuto giorno
poi mi alzo e ricomincio al mattino
sempre il solito
Vivo, prego, muoio, ricomincio

Stupide manie e facce fastidiose, tutto ciò che ora so
la mia vita senza fine è come una condanna spesa nel braccio della morte

La peggior forma di immortalità, pregando da solo per un cambiamento
e tu sai che nessuno ti sentirà tra un milione d’anni
Vivo, prego, muoio, ricomincio
la prima volta fu una tortura, quindi uccidimi ora

Ho avuto tutto, mi sono bruciato da solo
colpito da una suora e soffocato dal vino rosso
inciampato sul marciapiede, annegato in uno stagno
Per mia disperazione
la vita va avanti, la vita va avanti

Così diventai un maledetto assassino contro coloro che disprezzo
vado verso la morbosa alba soleggiata, eppure ancora vivo

La peggior forma di immortalità, pregando da solo per un cambiamento
e tu sai che nessuno ti sentirà tra un milione d’anni
Vivo, prego, muoio, ricomincio
la prima volta fu una tortura, quindi uccidimi ora

Ho avuto tutto, accoltellato in una libreria
chiara come una tomba, la morte passa
schiacciato da un carro funebre, sbranato da un cigno impazzito
Per mia disperazione
la vita va avanti, la vita va avanti

Le persone credono di vivere
persi nella vita, chini sugli schermi
La bellezza che stanno perdendo
Giuro, è veramente osceno

Ero così annoiato, ho tentato il suicidio ma
solo per scoprire che mi è stato negato
Non c’è scampo, la routine è diventata irrimediabile
la vita va avanti, la vita va avanti

Torna a traduzioni Lord of the Lost

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]