Into thy gentle embrace – Nel tuo dolce abbraccio

Testo originale
Testo ©1997 L’Âme Immortelle
Traduzione
Traduzione ©2009 Daniele Benedetti

From the steel torn world – an abyss of hate
From the world outside – where hate rules the minds
From walls of intolerance – live on the surface
Of feelings untold – where tears have no shape
I flee

Into thy gentle embrace
Which guards you
Which guards me
My last resort
In my darkest hour

From masks people wear – to save them
Fall and scar them – from their life’s short time
From swallowed pain – kept deep inside
Needs to be released – and dies

Into thy gentle embrace
That dries your tears
That dries my tears
That gives me strength
To live on

From nights darker than black – inflicted by my mind
I am blind – sorrow I bear
From bright colours – that hide the lies
From the bold odours – as time flies

From the steel torn world – from walls of intolerance
From masks people wear – from swallowed pain
From nights darker than black – from bright colours
I return

Into thy gentle embrace
Where flesh is gone
Where only you exist
Where senses are pure

Into thy gentle embrace
Where no lies exist
Where I found my fate
I die

Dal mondo lacerato dall’acciaio – un abisso d’odio
Dal mondo esterno – dove l’odio controlla la mente
Da mura di intolleranza – vita superficiale
Di sentimenti taciuti – dove le lacrime non hanno forma
Io fuggo

Nel tuo dolce abbraccio
Che ti protegge
Che mi protegge
La mia ultima risorsa
Nella mia ora più buia

Dalle maschere che la gente indossa – per salvarli
Cadono e li sfregiano – dal breve tempo della loro vita
Dal dolore ingoiato – tenuto dentro nel profondo
Ha bisogno di essere rilasciato – e muore

Nel tuo dolce abbraccio
Che asciuga le tue lacrime
Che asciuga le mie lacrime
Che mi da la forza
Per continuare a vivere

Da notti più scure del nero – inflitte dalla mia mente
Sono cieco – per il dolore che sopporto
Dai colori intensi – che nascondono le bugie
Dal profumo vigoroso – come fugge il tempo

Dal mondo lacerato dall’acciaio – da mura di intolleranza
Dalle maschere che la gente indossa – dal dolore ingoiato
Da notti più scure del nero – dai colori intensi
Io ritorno

Nel tuo dolce abbraccio
Dove la carne è andata
Dove esisti solo tu
Dove i sensi sono puri

Nel tuo dolce abbraccio
Dove non esistono bugie
Dove ho trovato il mio destino
Io muoio

Torna a traduzioni L’Âme Immortelle

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]