Sagrada Trobar [1]

Testo originale
Cantigas de Santa Maria: “Des oge mais quer’ eu trobar”
Traduzione
Traduzione ©2007 Daniele Benedetti

Des oge mais quer eu trobar
Polar sennor onrrada
En que deus quis carne fillar
Beyta e sagrada
Por nos dar gran soldada
No seu reyno e nos erda
Por nos dar gran soldada
No seu reyno e nos erda
Por seus de sa masnada
De vida perlongada
Sen avermos pois a passar
Per mort ontra regada

Des oge mais, des oge mais
Des oge mais, des oge mais
Quer eu trobar

Da ora in poi sarò il menestrello
Di questa nobildonna
Da cui Dio ha preso la carne mortale
Beata e sacra
Per darci in eredità la vita eterna
E un posto nel suo regno
Per darci in eredità la vita eterna
E un posto nel suo regno
Liberi per sempre
dalla sofferenza della morte

Da ora in poi, da ora in poi
Da ora in poi, da ora in poi
Sarò il suo menestrello

[1] Il testo è un’estratto di “Des oge mais quer’ eu trobar”, il primo dei “Cantigas de Santa Maria”, manoscritti medievali in Galiziano e Portoghese con contenuto religioso.

Torna a traduzioni In Extremo