Nymphenzeit – Il tempo delle ninfe [1]

Testo originale
Testo ©2003 In Extremo
Carmina Burana: “Veris dulcis in tempore” 159:1&2
Traduzione
Traduzione ©2007 Daniele Benedetti

Wohl im schönen Maienschein
Sieht man sie am gold’nen Rhein
Vögel singen voller Lust
Mit den Nymphen aus der Brust
Bäume stehn im hellen Schein
Wird wohl der Frühling sein
Lieblich klingt es in der Flur
Dulcis amor

Veris dulcis in tempore
Florenti stat sub arbore

Aus den Blüten schneit es weiß
Frauen rekeln sich im Kreis
Dieser angenehme Duft
Lässt mich schweben in der Luft
Nymphen zeigen Früchtelein
Wird wohl der Frühling sein
Lieblich klingt es in der Flur
Dulcis amor

Veris dulcis…

Probabilmente nella bella luce di maggio
Potresti vederle sul Reno dorato
Gli uccelli cantano pieni di gioia
Con le ninfe, a pieni polmoni
Gli alberi stanno sotto la luce risplendente
Sarà la primavera
Risuona soavemente nella campagna
Il dolce amore

Nella stagione della dolce primavera
Sta sotto l’albero in fiore

Nevica dai fiori
Le donne si muovono in cerchio
Questo gradevole profumo
Lasciami fluttuare nell’aria
Le ninfe mostrano i loro frutti
Sarà la primavera
Risuona soavemente nella campagna
Il dolce amore

Nella stagione della dolce primavera…

[1] Il ritornello è un estratto di “Veris dulcis in tempore”, il carme 159 dei “Carmina Burana”.

Torna a traduzioni In Extremo