Born on my own – Nato da solo

Testo originale
Testo ©2014 Emigrate
Traduzione
Traduzione ©2014 Daniele Benedetti

The queen never walks
Now watch her walking
Last soldier lost
Count the fallen

I’m gonna lose you
You’re gonna lose me too
We’re gonna lose it
All at the end

There won’t be anyone
Saving anyone
When kingdoms come
Kingdoms come undone

Gods rise and fall
They’re only gods after all
I am in control
Born on my own

Nations rage
Tides are turning
End of the age
Let’s get to burning

Judgment day
Judges blown away
Nothing left to owe
When there’s no one left to pay

Gods rise and fall
They’re only gods after all
I don’t need anyone
Born on my own

Break down the walls
That keep us all
Flames in waves
So beautiful

Holding home
Up in my soul
I am in control
Born on my own
Yeah

Holding home
Up in my soul
Never alone
Not born on my own

La regina non cammina mai
Ora guardala camminare
L’ultimo soldato perduto
Contare i caduti

Ti perderò
Mi perderai anche tu
Lo perderemo
Tutto alla fine

Non ci sarà nessuno
Che salverà nessuno
Quando vengono i regni
I regni vengono incompiuti

Gli dei sorgono e cadono
Sono solo dei dopo tutto
Sono in controllo
Nato da solo

La rabbia delle nazioni
Le maree stanno cambiando
Fine dell’era
Bruciamo

Giorno del giudizio
Giudici spazzati via
Niente di cui essere debitore
Quando non c’è rimasto nessuno da pagare

Gli dei sorgono e cadono
Sono solo dei dopo tutto
Non ho bisogno di nessuno
Nato da solo

Abbattere i muri
Che ci tengono tutti
Fiamme in onde
Così belle

Tenendo casa
Su nella mia anima
Sono in controllo
Nato da solo
Si

Tenendo casa
Su nella mia anima
Mai solo
Non nato da solo

Torna a traduzioni Emigrate

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]