Flötenmongo – Mongoloide che suona il flauto [1]

Testo originale
Testo ©2013 Eisregen
Traduzione
Traduzione ©2014 Daniele Benedetti

Der Herr war niemals gut zu dir
Gab dir von manchem wenig
von manchem viel zu viel

Als Kind hat man oft über dich gelacht
manch bösen Scherz über dich gemacht
Das hat dich niemals je betrübt

Denn du folgst deinem eigenen Weg
deinem Ziel

Stund um Stund saßt du da, und hast geübt

Und letztlich fandest du dein Lebenslied
dein Lebenslied

Flötenmongo
spielst dein blödes Flötenlied
Keiner findet es gut, keiner macht mit

Und wenn die Welt laut über dich lacht
hast du dir nie was draus gemacht
Die Flöte rettet durch die dunkle Nacht

Heute Abend im Stadtpark – die große Chance
Die Bühne ist bereitet, zeig der welt, was du kannst
Alle Lampen sind auf dich gerichtet
nur du allein und dein Instrument
Gleich spielst du vor allen dein Lied
Die Stimmung steigt
die Luft schier brennt
Deinen großen Moment
blick nach vorn, niemals zurück

Alle halten den Atem an
und der Mongo zeigt euch
was ein Mongo alles kann [2]

Flötenmongo
spielst dein blödes Flötenlied
Keiner findet es gut, keiner macht mit

Und wenn die Welt laut über dich lacht
hast du dir nie was drauß gemacht
Die Flöte rettet durch die dunkle Nacht

Flötenmongo!

Il Signore non è mai stato buono con te
Ti ha dato meno di alcuni
di alcuni troppo

Da bambino spesso hanno riso di te
ti hanno fatto alcuni scherzi cativi
Questo non ti ha mai rattristato

Perché tu segui la tua propria strada
il tuo obiettivo

Ora dopo ora stavi seduto là e ti sei esercitato

E alla fine hai trovato la tua canzone della vita
la tua canzone della vita

Mongoloide che suona il flauto
suoni la tua fastidiosa canzone
Non piace a nessuno, nessuno la sopporta

E quando il mondo ad alta voce ride di te
non te la sei mai presa
Il flauto salva durante la notte buia

Stasera al giardino pubblico – la grande occasione
Il palco è pronto, mostra al mondo, cosa sai fare
Tutte le luci sono puntate su di te
solo tu e il tuo strumento
Subito suoni davanti a tutti la tua canzone
L’atmosfera sale
l’aria quasi brucia
Il tuo grande momento
sguardo in avanti, mai indietro

Tutti trattengono il respiro
e il mongoloide vi mostra
che un mongoloide può fare tutto

Mongoloide che suona il flauto
suoni la tua fastidiosa canzone
Non piace a nessuno, nessuno la sopporta

E quando il mondo ad alta voce ride di te
non te la sei mai presa
Il flauto salva durante la notte buia

Mongoloide che suona il flauto!

[1]I brani Flötenmongo e Tausendschweiner in realtà sono lo stesso brano, la doppia pubblicazione è dettata dal fatto che Flötenmongo era presente solo nella prima uscita del disco e fu successivamente inserita nell’EP successivo cambiando il titolo.
I testi sono identici con la differenza che le parole Flötenmongo e Mongo sono sostituite con Tausendschweiner

[2]Nella versione dell’album (la prima delle due in ordine cronologico) la parte strumentale riprende l’intro usata dalla 20th Century Fox, nella versione presente nell’EP viene eliminata e la parte di flauto riproduce una serie di suoni differente.

Torna a traduzioni Eisregen