Blume – Fiore

Testo originale
Testo ©1993 Einstürzende Neubauten
Traduzione
Traduzione © Daniela Ceglie

Chrysantemum

For you I am a chrysantemum
Supernova, urgent star

Astera Compositae

For you I’ll be a dandelion
A thousand flowerettes in the sky
Or just a drop in the ocean

If you know my name
don’t speak it out
it holds a power – as before

Liliacea

A lily of the valley
a flower of Saron

Helianthus annus

For you I even be a sunflower
Do you hear my enlightening laughter?
another reason to cut off an ear

You know my name, do you not?
don’t say it
For it’a a sacred, immovable – frozen

Rosa, Anemone et Nymphea alba

I’ll even be a waterlily,
a marygold, a rose
or a little thistle

Euphorbia

a blue dahlia, a black tulip
that’s where opinion differ
the scholars disagree

My name, should you know it
remains unspeakable
and is spoken – malediction

Crisantemo

Per te sono un crisantemo
supernova, stella incalzante

Margherita

Per te sarò un soffione
mille fiorellini nel cielo
o solo una goccia nell’oceano

Se conosci il mio nome
non rivelarlo
detiene ancora potere – come un tempo

Liliacea

Un mughetto
un fiore di Saron [1]

Girasole

Per te sarò persino un girasole
senti il mio riso illuminante?
un’altra ragione per tagliarsi un orecchio [2]

Conosci il mio nome, non è vero?
non dirlo
Perché è un nome sacro, inamovibile -congelato

Rosa, anemone e ninfea

Sarò perfino una ninfea
una calendula, una rosa
o un piccolo cardo

Euphorbia

una dalia blu, un tulipano nero
e qui le opinioni divergono
gli studiosi sono in disaccordo

Il mio nome, se tu lo venissi a sapere,
rimane impronunciabile
e -se profferito – maledizione

[1] Cantico dei Cantici, 2,1.

[2] Riferimento a Van Gogh, che, com’è noto, si tagliò un orecchio, pare in seguito a una lite o una scommessa persa contro Gauguin.

Traduzione presa dal sito danielaceglie.com

Torna a traduzioni Einstürzende Neubauten