Perils of the wind – Pericoli del vento

Testo originale
Testo ©2000 Crematory
Traduzione
Traduzione ©2014 Walter Biava

Over yonder far from time
Lived a maid widowed by war
Astray her home burdened her life
Another land of discontent
Free of joy and bliss

Believe in nothing hard to see
Believe in everything this world is free
Listen to your heart never forget
Tales of yore trust them yet

On a day gloomy and grey
Through the flickering lights of the woods
Shimmering knights of majesty

Believe in nothing hard to see
Believe in everything this world is free
Listen to your heart never forget
Tales of yore trust them yet

The warriors aroused by weariness
Ascended the porch an innocent soul

Believe in nothing hard to see
Believe in everything this world is free
Listen to your heart never forget
Tales of yore trust them yet

Believe in nothing hard to see
Believe in everything this world is free
World is free – world is free

Laggiù lontano dal tempo
viveva una fanciulla vedova a causa della guerra
smarrita la sua casa, la sua vita gravata
un’altra terra di malcontento
libera dalla gioia e dalla beatitudine

Non credere in nulla di difficile da vedere
credi a tutto, questo mondo è libero
ascolta il tuo cuore e non dimenticare mai
adesso fidati dei racconti di un tempo

In un giorno cupo e grigio
attraverso le luci tremolanti del bosco
cavalieri maestosi scintillanti

Non credere in nulla di difficile da vedere
credi a tutto, questo mondo è libero
ascolta il tuo cuore e non dimenticare mai
adesso fidati dei racconti di un tempo

I guerrieri destati dalla stanchezza
asceso il portico, un’ anima innocente

Non credere in nulla di difficile da vedere
credi a tutto, questo mondo è libero
ascolta il tuo cuore e non dimenticare mai
adesso fidati dei racconti di un tempo

Non credere in nulla di difficile da vedere
credi a tutto, questo mondo è libero
Il mondo è libero – il mondo è libero

Torna a traduzioni Crematory