Lost in myself – Perso in me stesso

Testo originale
Testo ©1995 Crematory
Traduzione
Traduzione ©2014 Walter Biava

Shadows of thoughts
Reflections of one’s fantasies
Like a tumor slowly eating itself from its body
Escape from ones self
Escape from tomorrow
The pressure from within to timeless remembrance

Lost in yourself
Lost in tomorrow
Lost in myself
Lost in your own created worldLost in myself
I’ve been lost in your own created world

When blind eyes see more
When deaf ears hear more
When the deceased live again

The mirror of your fears
Caught in the space of time
A cry – a call – an attempt to escape
The lungs empty of air
The body dry of perspiration

Lost in yourself
Lost in tomorrow
Lost in myself
Lost in your own created world

Lost in myself
I’ve been lost in your own created world

Ombre di pensieri
riflessi delle proprie fantasie
come un tumore che lentamente divora se stesso dal suo corpo
fuga da se stessi
fuga dal domani
la pressione dall’interno verso un ricordo senza tempo

Perso in te stesso
perso nel domani
perso in me stesso
perso nel tuo mondo da te creatoperso in me stesso
Io mi sono perso nel tuo mondo da te creato

Quando gli occhi cechi vedono di più
quando orecchie sorde ascoltano di più
quando i deceduti vivono di nuovo

Lo specchio delle tue paure
catturato nella spazio-tempo
un grido – un richiamo – un tentativo di fuga
i polmoni senza più aria
il corpo disidratato dalla sudorazione

Perso in te stesso
perso nel domani
perso in me stesso
perso nel tuo mondo da te creato

perso in me stesso
Io mi sono perso nel tuo mondo da te creato

Torna a traduzioni Crematory