An other…? – Un altro…?

Testo originale
Testo ©1995 Crematory
Traduzione
Traduzione ©2014 Walter Biava

Mistakes, done over and over again
Voices, heard over and over again
Escape from one’s self
Escape into salvation

One word – one gesture and everything is over
Long silence – empty thoughts
Escape into another phase
Escape from reality

An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self

The leprous sign branded onto the forehead
Like stricken by disease
Guilt sought by one’s self
The guilt of salvation

The night passes – silence remains
Unsolved questions remain as a wall
The guilt of the other phase
The guilt out of fear of reality

An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self
An other life – an other death
an other destination – an other self

Errori, fatti più e più volte
voci, ascoltate più e più volte
fuga da se stessi
fuga verso la salvezza

Una parola – un gesto e tutto è finito
lungo silenzio – pensieri vuoti
fuga verso un’altra fase
fuga dalla realtà

Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso

Il segno del lebbroso marchiato sulla fronte
come colpito da una malattia
La colpa ricercata da se stessi
la colpa della salvezza

Le notti passano – il silenzio rimane
domande irrisolte rimangono come un muro
la colpa dell’altra fase
la colpa fuori dalla paura della realtà

Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso
Un’altra vita – un’altra morte
un’altra destinazione – un altro se stesso

Torna a traduzioni Crematory