The tides of war – Il corso della guerra[1]

 

Testo originale
Testo ©2018 Blind Guardian
Traduzione
Traduzione ©2020 Walter Biava

Call the wind, I hail thee
We sail on through the storm
There’s fire in my mind, fire in my mind,
Fire in my mind, fire in my mind

There’s no escape
And there’s no return
The blood that flows behind us
It’s the world outside
Tears you might be crying
But it’s over now
For a high cost we come
So just keep your hate alive

The tides of war (the tides of war)
We’ve come to face it in these lands
We’ve come to face it in these lands
The Curse of Feänor

No sorrow, no loss I count the ones behind
Come follow, don’t turn your back and let them whine
The grief is real, the pain I feel
It’s not what I’ve been longing for
They shall be free, they’ll be released
They can’t get over the sea

They were following in vain
Burning vessels, burning hope
Needless baggage on the road
Let them curse me, let them blame
They may have faced their journey’s end

Boats at distant shore they burn
The wind still carries smoke
In Araman we’ve seen Teleri’s work on fire
Across the ice, a flame
To take revenge, ashamed
Betrayed by the insane Feänor

You’ve come too far, you’ve come to fail
Feänor
All done in vain, by the oath
You delivered our doom

The tides of war (the tides of war)
We’ve come to face it in these lands
We’ve come to face it in these lands
The Curse of Feänor

Boats at distant shore they burn
The wind still carries smoke
In Araman we’ve seen Teleri’s work on fire
Across the ice, a flame
To take revenge, ashamed
Betrayed by the insane Feänor

We’ve come too far, we’ve come to fail
Feänor
Yet we have reached the promised land
Of Feänor

The tides of war (the tides of war)
We’ve come to face it in these lands
We’ve come to face it in these lands
The Curse of Feänor

Chiamo il vento, salute a te
navighiamo attraverso la tempesta
C’è il fuoco nella mia mente, fuoco nella mia mente,
fuoco nella mia mente, fuoco nella mia mente

Non c’è scampo
e non c’è ritorno
Il sangue che scorre dietro di noi
è il mondo esterno
Potresti versare lacrime
ma adesso è finita
paghiamo un caro prezzo
solo per tenere in vita il tuo odio

Il corso della guerra (il corso della guerra)
Siamo venuti per affrontarla in queste terre
siamo venuti per affrontarla in queste terre
la maledizione di Feänor

Nessuna tristezza, nessuna perdita, conto coloro che sono indietro
Segui, non voltarti e lasciali lamentarsi
La rovina è reale, il dolore che sento
non è ciò che ho bramato
Saranno liberi, verranno rilasciati
non possono andare oltre il mare

Loro ci stavano inseguendo invano
bruciando vessilli, bruciando speranza
bagaglio inutile sulla strada
Lasciali maledirmi, lasciali incolpare
Potrebbero aver incontrato la fine del loro viaggio

Le navi lontane dalla costa bruciano
il vento porta ancora il fumo
in Araman abbiamo visto andare in fumo il lavoro dei Teleri
oltre il ghiaccio, una fiamma
per vendicarsi, si vergogna
tradita dal pazzo Feänor

Ti sei spinto troppo oltre, sei destinato a fallire
Feänor
Tutto fatto invano, per il giuramento
hai consegnato la nostra rovina

Il corso della guerra (il corso della guerra)
Siamo venuti per affrontarla in queste terre
siamo venuti per affrontarla in queste terre
la maledizione di Feänor

Le navi lontane dalla costa bruciano
il vento porta ancora il fumo
in Araman abbiamo visto andare in fumo il lavoro dei Teleri
oltre il ghiaccio, una fiamma
per vendicarsi, si vergogna
tradita dal pazzo Feänor

Ci siamo spinti troppo oltre, siamo destinati a fallire
Feänor
Eppure abbiamo raggiunto la terra promessa
di Feänor

Il corso della guerra (il corso della guerra)
Siamo venuti per affrontarla in queste terre
siamo venuti per affrontarla in queste terre
la maledizione di Feänor

[1] Come dichiarato dal cantante Hansi il brano fu scritto per l’album Nightfall in Middle-Earth, ideato per essere inserito tra Nightfall e The curse of Feänor.

Torna a traduzioni Blind Guardian

Hai trovato utile questo articolo?
[Voti: 0 Media Voto: 0]