The script for my requiem
Il testamento per il mio requiem

Testo originale
Testo ©1995 Blind Guardian
Traduzione
Traduzione ©2009 KingOfKings87

Hallowed be the fatherland
God he knows how long I’d been away
From here I did start for a search so
Full of decease
I still hear my cryouts
From the old cellar’s inside

Born in the days of medieval
My inner voice
Is alway asking why

I came from nowhere
Without a task, without a name
No fear of evil
Fate, so god please lead me through
Forgotten realms
Mysterious dreams
In sunless rooms I’d sworn
I’ll finish what I started, once
I’ll find my holy grail
In the holy land

Returning of the miracles
It’s my own requiem
The jester’s tears
They are inside me
Agony’s the script for my requiem
Returning of the miracles
It’s my own requiem
Is the script already written
Jester’s tears I cry
Yes, I cry

I went out of my mind
In desert lands
Insanity’s pawn
Out of control
Much too long I’ve been isolated
From my thoughts
Enclosed by the leader’s spell
Bewildered to march
As a glory knight
And I tried

Still I hear the scream of thousands:
“Crucify, crucify
Take it all
Our gold, our home, our life
But we didn’t kill your Christ!!
Save us from the evil storm
Enslave us and make us
Your god’s sacrifice!!”

Still I’m confused
If I was dreaming
Too late I realized
I’d been another fool
I pay the price

Returning of the miracles
It’s my own requiem
The jester’s tears
They are inside me
Agony’s the script for my requiem
Returning of the miracles
It’s my own requiem
Is the script already written
Jester’s tears I cry

Benedetta la terra del Padre
Dio sa quanto tempo sono stato via
da qui ho iniziato una ricerca cosi
piena di morte
sento ancora le lacrime
dall’interno della cantina

Nato nei giorni medievali
la mia voce interna
si domanda sempre il perché

Vengo dal nulla
senza ordine, senza un nome
senza paura del fato
malevolo, cosi Dio per favore guidami attraverso
reami dimenticati
sogni dimenticati
ho dovuto giurare in una camera senza sole
finirò dove ho cominciato, una volta
troverò il Sacro Graal
nella terra santa

Ritorno dei miracoli
è il mio requiem
le lacrime del giullare
sono in me
l’agonia è il testamento per il mio requiem
Ritorno dei miracoli
è il mio requiem
il tstamento è già scritto
piango le lacrime del giullare
si, piango

Sono impazzito
in una terra deserta
pazzia data in pegno
fuori controllo
per troppo rimarrò isolato
dai miei pensieri
rinchiuso dall’incantesimo del capo
disorientato nella marcia
come un cavaliere glorioso
e ci provo

Sento ancora le urla di migliaia
“Crocifiggi, crocifiggi
Prenditi tutto
il nostro oro, la nostra casa, la nostra vita
ma non uccideremo il tuo Cristo!!
Raggiungi il tuo Sacro Graal
rendici schiavi
e fa il sacrificio al tuo dio”

Sono ancora confuso
se stessi sognando
me ne sono reso conto troppo tardi
è stato un altro stupido
io pago il prezzo

Ritorno dei miracoli
è la mia reliquia
le lacrime del giullare
sono in me
l’agonia è il testamento per il mio requiem
Ritorno dei miracoli
è il mio requiem
è il testamento già scritto
io piango le lacrime del giullare

Torna a traduzioni Blind Guardian