Grand parade – Grande parata

Testo originale
Testo ©2015 Blind Guardian
Traduzione
Traduzione ©2015 Walter Biava

Let this game begin
Watch, my children
Watch me
You’ve all come to die
For this battle is lost
Lost
Losing their minds
Losing their souls
Hush, now hush
We don’t talk
We don’t care anymore
I will seal every door
We don’t care anymore
I summon the Nine now
Confirm the alignment
Can I get through?
Carry on, you fools
Try to break free
When we fail
It’s lost forever
When we fail
It’s lost forever

It’s not real, no reason to be here
No more fear and no more regrets
Don’t look back and free your mind
Stay where you are till the sealing is over

Say goodbye, my friend
Here’s your promised end
Be a part of the grand parade
Along we’re driven
On and on, it’s a grand parade
We’re one, we’re so sorry to say
It’s all the same, you will see
On this grand parade
Damnation
Now join the grand parade

Don’t be upset
I will seal every door
Every now and then
Seal every door
They’ll try to awake the misguided
I will seal every door
The voices you’ll hear
They will claim to be real
It’s not true

Now look around
We will bring them down
The more I’ll show
The less you will know
The Nine will frown
Now see how it grows
Secretly my vision comes true

It’s not real
You’ll hear it, you’ll see it
The otherworld
The otherworld
The otherworld appears

Now round and round
We all shall lose ground
Now praise, I’m the one

We will never fear
We will never fear
We will never fear them again

Oh and here comes the son, the son
He’s gone with the shadows
Along with the stars

No more gods, no more lies

No more gods, no war
We’ll be free here, we are one
Our will is strong

No more lies and no more tyrants
It all becomes real when the sealing is over

Say goodbye, my friend
Here’s your promised end
Be a part of the grand parade
Along we’re driven
On and on, it’s a grand parade
We’re one, we’re so sorry to say
It’s all the same, you will see
On this grand parade
Damnation
Now join the grand parade

There is no return
It would be the end

We shall sing, we shall sing
Praise the day

Void
We don’t fear you no more
Mother void
You can’t enter no more

We don’t need any hallows
We don’t fear any shadows
Shadows on the wall
They’re not real
Now, walk in, everyone

Here comes the sun

We will never fall
We will never fall
We will never see him again

Many
We’re one
We’re humanized
The time has come

This flesh is truth
This blood is real
The highest cause
It’s all that we are longing for

There on the river Styx
You’ll see, my friend
There on the river Styx
You’ll see
They’ve fooled you to take it away

So no more myths
No more bliss
We are holding it in our hand
And there is nothing they can do

And so this battle ends forevermore
We don’t fear anything
Nor any other race
We take control
No longer we act like fools
We’re in control

Say goodbye, my friend
Here’s your promised end
Be a part of the grand parade
Along we’re driven
On and on, it’s a grand parade
We’re one, we’re so sorry to say
It’s all the same, you will see
On this grand parade
Damnation
Now join the grand parade

Drown one more time
While we all will say goodbye
Bright, it shines bright
Let us carry one the lie
No more lies, all a lie
One more lie

Che questo gioco cominci
Guardate, figli miei
guardatemi
Siete tutti venuti per morire
poiché questa battaglia è persa
persa
Perdendo le loro menti
perdendo le loro anime
zitti, ora zitti
Noi non parliamo
a noi non interessa più
Io sigillerò ogni porta
A noi non interessa più
Io ora invoco i Nove[1]
confermo l’allineamento
posso passare?
Continuate, voi sciocchi
provate a liberarvi
quando noi falliamo
è per sempre perso
quando noi falliamo
è per sempre perso

Non è reale, nessun motivo per stare qui
niente più paura e nessun pentimento
non guardate indietro e liberate la vostra mente
State dove siete finché l’atto di sigillare è finito

Di addio, amico mio
qui c’è la tua fine promessa
sii una parte della grande parata
noi veniamo spinti
continuamente, è una grande parata
Noi siamo un’unica entità, noi siamo così dispiaciuti nel dire
che è tutto uguale, tu vedrai
in questa grande parata
dannazione
ora unisciti alla grande parata

Non essere arrabbiato
io sigillerò ogni porta
ogni tanto
sigillerò ogni porta
loro proveranno a risvegliare il malaccorto
Io sigillerò ogni porta
le voci che tu sentirai
loro affermeranno di essere reali
non è vero

Ora guarda intorno
Noi le abbatteremo
più io mostrerò
e meno tu saprai
I Nove si corrucceranno
ora guarda come cresce
segretamente la mia visione diventa vera

Non è reale
tu lo sentirai, tu lo vedrai
l’altro mondo
l’altro mondo
l’altro mondo appare

Ora intorno
tutti noi perderemo terreno
ora lodate, io solo il prescelto

Noi non temeremo mai
Noi non temeremo mai
Noi non li temeremo mai più

Oh e qui arriva il figlio, il figlio
lui se ne è andato con le ombre
assieme alle stelle

Niente più dei, niente più bugie

Niente più dei, nessuna guerra
noi saremo liberi qui, noi siamo un’ unica entità
La nostra volontà è forte

Niente più bugie e niente più tiranni
tutto diventa reale quando l’atto di sigillare è finito

Di addio, amico mio
qui c’è la tua fine promessa
sii una parte della grande parata
noi veniamo spinti
continuamente, è una grande parata
Noi siamo un’unica entità, noi siamo così dispiaciuti nel dire
che è tutto uguale, tu vedrai
in questa grande parata
dannazione
ora unisciti alla grande parata

Non c’è più ritorno
sarebbe la fine

Noi canteremo, noi canteremo
lodiamo il giorno

Vuoto
Noi non ti temiamo più
Vuoto materno (di madre natura)
Noi non possiamo più entrare

Noi non abbiamo bisogno di nessuna santificazione
Noi non temiamo nessun’ ombra
Ombre sul muro
esse non sono reali
ora, tutti voi, entrate

Qui arriva il sole

Noi non cadremo mai
Noi non cadremo mai
Noi non lo vedremo mai più

Molti
noi siamo un’unica entità
noi abbiamo un aspetto umano
il tempo è giunto

Questa carne è la verità
questo sangue è reale
la più grande causa
è tutto ciò che noi stiamo bramando

Loro sono sulla riva del fiume Stige[2]
Tu vedrai, amico mio
Loro sono sulla riva del fiume Stige
Tu vedrai
Loro ti hanno ingannato per portarlo via

Così niente più miti
niente più gioia
Noi lo stiamo tenendo nella nostra mano
e non c’è nulla che loro possono fare

e così questa battaglia finisce per sempre
noi non temiamo nulla
né nessun’altra razza
noi prendiamo il controllo
non agiamo più come degli ingenui
noi siamo in controllo

Di addio, amico mio
qui c’è la tua fine promessa
sii una parte della grande parata
noi veniamo spinti
continuamente, è una grande parata
Noi siamo un’unica entità, noi siamo così dispiaciuti nel dire
che è tutto uguale, tu vedrai
in questa grande parata
dannazione
ora unisciti alla grande parata

Annega ancora una volta
mentre tutti noi diremo addio
intensamente, essa splende intensamente
portiamo avanti un’unica bugia
niente più bugie, tutta una bugia
ancora una bugia

[1]I Nove soggetti, nominati durante l’arco di quasi tutto l’album, non sono veri e propri dei nonostante vengano percepiti come tali ma sono più simili a esseri magici.
Fra i Nove vengono citati il leader Crow (corvo), Hare (lepre), Fox (volpe), Bear (orso), Deer (cervo), Toad (rospo).
Tali nomi non sono i nomi propri degli individui.
[2] Nella mitologia greca e romana lo Stige è uno dei fiumi infernali.

Torna a traduzioni Blind Guardian