Requiem part VII – Hymnus: Heaven – Exequien: Hell
Requiem parte VII – Inno: paradiso – Esequie: inferno

Testo originale
Testo ©2007 ASP
Traduzione
Traduzione ©2010 Daniele Benedetti

Ich stehe und staune
Geh wie träumend einher
Und ein Sonnenstrahl bricht
Durch das Sturmwolkenmeer
Und die Vögel im Baume
Singen mir ihr Konzert
Bin von Freude durchströmt
Die wie Ewigkeit währt

And I see
Whatever I saw before was unreal
This must be heaven
Whatever I thought is now revealed
This must be heaven

Und ein Engel tritt zu mir
Seine Flügel schneeweiß
Seine Stimme so sanft
Und er flüstert ganz leis
Und er nimmt meine Hand
Und spricht: “fürchte dich nicht”
So kühl seine Finger
Und er führt mich ins Licht

And I see
Whatever I saw before was unreal
This must be heaven
Whatever I thought is now revealed
This must be heaven
Whatever I saw before was unreal
This must be heaven
Whatever I saw before was unreal
This must be heaven
Whatever I thought is now revealed
This must be real

Kyrie Eleison
Kyrie Eleison
Kyrie Eleison
Eleison
Eleison
Eleison
Eleison
Eleison
Eleison
Eleison
Eleison

Sto e mi stupisco
Avanzo come sognando
E un raggio di sole rompe
Attraverso il mare di nuvole in tempesta
E gli uccelli sull’albero
Mi cantano il loro concerto
Sono attraversato dalla gioia
Che dura come l’eternità

E vedo
Ciò che ho visto prima non era reale
Questo deve essere il paradiso
Ciò che pensavo ora è rivelato
Questo deve essere il paradiso

E un angelo cammina verso di me
Le sue ali candide
La sua voce così soave
E mi sussurra piano
E mi prende la mano
E dice: “non temere”
Così fredde le sue dita
E mi conduce nella luce

E vedo
Ciò che ho visto prima non era reale
Questo deve essere il paradiso
Ciò che pensavo ora è rivelato
Questo deve essere il paradiso
Ciò che ho visto prima non era reale
Questo deve essere il paradiso
Ciò che ho visto prima non era reale
Questo deve essere il paradiso
Ciò che pensavo ora è rivelato
Questo deve essere realel

Signore, pietà [1]
Signore, pietà
Signore, pietà
Pietà
Pietà
Pietà
Pietà
Pietà
Pietà
Pietà
Pietà

[1] Il “Kyrie eleison” è una preghiera della liturgia cristiana.

Torna a traduzioni ASP