Dancing – Ballare

Testo originale
Testo ©2000 ASP
Traduzione
Traduzione ©2010 Daniele Benedetti

I see their naked bodies dancing in the blue and black lights
And wonder when the first will fall
I see the eyes wide open and the tongues that lick some lips
The shadows how they’re creeping on the wall

There are those nights we want to rip our skin off
Just to feel that we are, we are still alive
All angels left us, left us all alone
There are those nights we can no longer wait
For an accident love or lover
We are the lost ones searching for a home

I see their faces hollow smiles
I see the shadows on the tiles
Dancing… on the wall

Not even when they kiss or when they touch each other with their hands
Not even then they stop the dance
Erotic nightmare, all the bodies are so wet and beautiful
So hot, so shivering lost in trance

There are those nights we want to rip our skin off
Just to feel that we are, we are still alive
All angels left us, left us all alone
There are those nights we can no longer wait
For an accident love or lover
We are the lost ones searching for a home

I see their faces hollow smiles
I see the shadows on the tiles
Dancing…on the wall

I know we’re lost because the world is cold and love has died
We’re tired, we can no longer bleed
So we shut out the day exuding all the madness and decay
Come on, there is no time to sleep

There are those nights we want to rip our skin off
Just to feel that we are, we are still alive
All angels left us, left us all alone
There are those nights we can no longer wait
For an accident love or lover
We are the lost ones searching for a home

I see their faces hollow smiles
I see the shadows on the tiles
I see them rise, I see the fall
I see them dancing on the wall

Dancing on the wall

Vedo i loro corpi nudi ballare ballare nelle luci blu e nere
E mi chiedo quando cadrà la prima volontà
Vedo gli occhi spalancati e le lingue che leccano alcune labbra
(Vedo) le ombre, come strisciano sul muro

Ci sono quelle notti in cui vogliamo strappare via la nostra pelle
Solo per sentire che siamo, siamo ancora vivi
Tutti gli angeli ci hanno lasciati, ci hanno lasciati soli
Ci sono quelle notti in cui non possiamo più aspettare
Un amore o un amante casuale
Siamo gli smarriti che cercano una casa

Vedo i sorrisi vuoti sulle loro facce
Vedo le ombre sulle mattonelle
Che ballano…sul muro

Non solo quando si baciano o quando si toccano l’un l’altro con le mani
Non solo poi interrompono la danza
Incubo erotico, tutti i corpi sono così umidi e belli
Così caldo, così tremante perso in trance

Ci sono quelle notti in cui vogliamo strappare via la nostra pelle
Solo per sentire che siamo, siamo ancora vivi
Tutti gli angeli ci hanno lasciati, ci hanno lasciati soli
Ci sono quelle notti in cui non possiamo più aspettare
Un amore o un amante casuale
Siamo gli smarriti che cercano una casa

Vedo i sorrisi vuoti sulle loro facce
Vedo le ombre sulle mattonelle
Che ballano…sul muro

So che siamo perduti perché il mondo è freddo e l’amore è morto
Siamo stanchi, non possiamo più sanguinare
Così teniamo fuori il giorno che trasuda tutta la pazzia e la rovina
Andiamo, non c’è tempo per dormire

Ci sono quelle notti in cui vogliamo strappare via la nostra pelle
Solo per sentire che siamo, siamo ancora vivi
Tutti gli angeli ci hanno lasciati, ci hanno lasciati soli
Ci sono quelle notti in cui non possiamo più aspettare
Un amore o un amante casuale
Siamo gli smarriti che cercano una casa

Vedo i sorrisi vuoti sulle loro facce
Vedo le ombre sulle mattonelle
Le vedo sorgere, vedo la caduta
Le vedo ballare sul muro

Ballare sul muro

Torna a traduzioni ASP