Oomph! - Delikatessen

Tracklist

  1. Gekreuzigt 2006
  2. Augen auf!
  3. Träumst du
  4. Fieber (feat. Nina Hagen)
  5. Supernova
  6. Brennende Liebe (feat. L’Âme Immortelle)
  7. Das letzte Streichholz
  8. Das weiße Licht
  9. Gott ist ein Popstar
  10. Sex hat keine Macht (Single Version)
  11. The power of love
  12. Die Schilinge (feat. Apocalyptica)
  13. Unsere Rettung
  14. Ich bin du
  15. Der neue Gott
  16. Niemand
  17. Sex
  18. Wunschkind
  19. Ice-Coffin
  20. Weißt du wieviel Sterne stehen
  21. Zauberstab
  22. Die Hölle kann warten
  23. Polizisten
  24. The world is yours
  25. Der Präsident ist tot
  26. Kill me again
  27. Eiszeit
  28. Fragment
  29. Asshole
  30. Feiert das Kreuz (Pope Mix)
  31. U-Said (Primary Mix)
  32. Fleisch
  33. A.L.I.V.E.
  34. Sex hat keine Macht (Transporterraum Rmx)
  35. Gott ist ein Popstar (Silverstar Remix)
  36. Brennende Liebe (Transporterraum Remix)
  37. Das letzte Streichholz (SITD Remix)
  38. Augen auf! (Freizeichen vs. Oomph! Mix)

Dettagli album

Oomph! – Delikatessen
Data di uscita: 1 dicembre 2006
Etichetta: GUN Records
Genere: Industrial Metal, Neue deutsche Härte
Nazione: Germania

Recensione: piatto ricco, mi ci ficco

Questa compilation a differenza delle prime due edite ossia “1991 – 1996 The Early Works” e “1998 – 2001 The Virgin Years” può essere l’ottimo punto di inizio per conoscere a pieno nei loro 15 anni di attività questo trio teutonico in quanto qui vi è un vero riaasunto della loro carriera discografica iniziata nel 1992 con l’EBM oriented album di debutto e momentaneamente ferma al sound più industrial – gothic – oriented di “GlaubeLiebeTod” uscito lo scorso anno.

L’uscita la si può trovare in formato mono disc o in versione speciale doppia con due cd e quindi con ben 38 brani la quale sarebbe l’ideale per un ampio ascolto conoscitivo.

La prima parte dell’opera oltre a contenere estratti da tutti e nove gli album (single e non) è arricchita da tre rivisitazioni: Gekreuzigt 2006 brano tratto dall’album del 1998 “Unrein”, The power of love cover della hit band di successo negli anni 80 Frankie Goes To Hollywood e per concludere Brennende Liebe, brano estratto dal penultimo lavoro e qui riarrangiato assieme ai L’Âme Immortelle (gruppo electrogoth) con i quali è anche stato girato il video.

Nella seconda metà vi sono nove remix e nove b-sides estratti dai vari singoli usciti in carriera e non presenti negli album, fra cui meritano menzione: Polizisten, cover di una band di spicco della Neue Deutsche Welle (genere derivato dal punk rock e dalla new wave) ossia gli Extrabreit ed un’altra cover dal titolo Zauberstab originalmente suonata dagli Zsa Zsa appartenenti sempre al filone NDW.

Conclusione

In definitiva tanto materiale ghiotto da non farsi sfuggire, una raccolta degna di tale nome ricca nei contenuti che può fare sia la gioia di tutti: fans e non di un gruppo qui poco conosciuto ma creditore di molte sonorità grazie alle quali in terra tedesca e non solo, qualcuno ha fatto fortuna.

Emiliano “Trudyalcolizzato” Volpe

Formazione

  • Dero Goi – voce, batteria
  • Crap – chitarra, tastiera
  • Robert Flux – chitarra, campionatura

Ti potrebbe interessare anche

Recensione Im Nebel der Vergänglichkeit Totengeflüster
Recensione Zeitenwandel Nervenbeisser
Recensione Tempus fugit, Lichtgestalt

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato sulle prossome uscite discografiche, sulle traduzioni pubblicate e sulle iniziative del sito.