Rammstein nuovo album quasi fatto

Registrati a Minsk cori e parti orchestrali

Il nuovo album dei Rammstein sarebbe “quasi fatto”. Così è scritto in un post apparso sui vari profili social della band, in cui i Rammstein informano i fan che a Minsk, in Bielorussia, sono state registrate le parti orchestrali e i cori del nuovo disco. Quello che fa ben sperare è che un tweet in cui si diceva che l’album era “almost done”, apparve sul profilo ufficiale della band poco prima dell’uscita di LIFAD, nell’ormai lontano 2009.

Rammstein nuovo album: cori e orchestra

Alcune foto dell’annuncio ufficiale e delle sessioni di registrazione

Lo scorso anno Richard aveva detto che il prossimo disco dei Rammstein potrebbe essere l’ultimo:

“Sento solo, per qualche ragione, che sarà l’ultimo disco che facciamo. È una sensazione, posso sbagliarmi, solo al momento sento che forse sarà l’ultimo e voglio dare il 200% in questo e farlo al meglio. Quando ascolto il materiale, c’è così tanto potenziale e sono molto soddisfatto di quello che abbiamo fatto.

Richard aveva spiegato anche perché i Rammstein ci mettono così tanto a produrre nuova musica rispetto ad altre band:

C’è una ragione diversa per ogni cosa, ovviamente. Prima di tutto l’industria discografica è cambiata molto. Si era abituati che l’entrata principale per le band fosse produrre e vendere dischi. Questo è cambiato. Secondo, noi abbiamo sempre creduto – e non abbiamo potuto fare altrimenti – nei nostri show. All’inizio dei Rammstein nessuno avrebbe passato le nostre canzoni alla radio, nessuno avrebbe mostrato i nostri video in TV – abbiamo avuto molti problemi con questo – così l’unica possibilità che abbiamo avuto è stata quella di focalizzarci sui nostri concerti. E a quel punto non sapevamo che le cose sarebbero cambiate dopo molti anni. All’inizio il nostro obiettivo era suonare dal vivo.

L’altra ragione è che quando facciamo un disco ci vuole tanto perché siamo sei membri e abbiamo sei opinioni differenti su qualsiasi cosa e ognuno nella band pensa di essere sulla strada giusta. Quindi ci sono un sacco di discussioni e compromessi. Ma stavolta siamo nella situazione di non doverlo fare (…) non ci sono etichette discografiche o management: non c’è pressione su di noi. E vogliamo avere la libertà di dire: “Sai cosa? Non è abbastanza buono. Non facciamolo”. Questo è un vero privilegio e sono contento di questa situazione”.

Rammstein: nuovo album nel 2019?

Ora finalmente le cose sembrano cambiate e il disco dovrebbe essere, stavolta davvero, in dirittura d’arrivo. Non si fa nessun riferimento a possibili date di uscita, ma a questo punto è probabile aspettarsi il nuovo disco dei Rammstein per l’inizio del 2019. Probabilmente già nei due concerti di Capodanno in Messico la band proporrà qualcuno dei nuovi pezzi.