Umbra et Imago

Gli Umbra et Imago (in Italiano “ombra e immagine”) sono una band originaria di Karlsruhe che suona Neue Deutsche Härte con influssi di Gothic Metal. La band, fondata nel 1991 ha cambiato completamente formazione rispetto agli inizi, ad eccezione del cantante ed ispiratore del progetto, Mozart.

  • Generi: NDH, Gothic Metal, Darkwave
  • Attività: 2004-oggi
  • Provenienza: Karlsruhe, Germania
  • Etichetta: Kussy Frosch Productions
  • Studio album: 10
  • Testi e traduzioni

Umbra et Imago

Formazione

Membri attuali

  • “Mozart” (Manuel Munz) – voce, testi
  • Madeleine Le Roy – voce, live show
  • Lutz Demmler – basso, cori, produzione
  • Migge Schwarz – batteria
  • Sascha Danneberger – chitarra

Ex membri

  • Alex Perin – chitarra, programmazione
  • Kris – artwork, live show, cori
  • Chris Tin – campionatura
  • Jochen Ritter – batteria, programmazione, cori
  • Achim Vogel – tastiera
  • Andi Lehnert – chitarra
  • Freddy S. – chitarra
  • Matze B. – tastiera

Biografia

Nel 1991, gli Umbra et Imago furono fondati come side-project del gruppo The Electric Avantgarde. Negli anni seguenti, le due band proseguirono parallelamente. Secondo i progetti di allora The Electric Avantgarde avrebbe dovuto cambiare il suo stile verso le sonorità del Death Metal, ma questa svolta non ci fu mai; anzi la band fu sciolta (e rifondata più tardi con il moniker Dracul) e gli Umbra et Imago divennero il progetto principale di Mozart.

Nel 1992 gli Umbra et Imago realizzarono il primo live show, in cui da subito giocarono un ruolo importante gli effetti visivi. Con lo stile della band era ancora dominato da influenze elettroniche, divennero molto frequenti anche le apparizioni di musicisti ospiti, come Peter Heppner dei Wolfsheim. La band iniziò a sviluppare un’immagine piuttosto eccentrica e stravagante, che trovava la sua massima espressione durante i concerti: con questo si attirarono spesso anche critiche pubbliche. Nello stesso anno pubblicarono il loro primo album, “Träume, Sex und Tod”, seguito un anno dopo da “Infantile Spiele”.

Nel 1995, Michael Gillian, Nail e Torsten B. lasciarono la band band: furono rimpiazzati da Lutz Demmler e Alex Perin. Il cambio della line-up coincise con quello dello stile musicale. Con “Gedanken eines Vampirs” si accentuarono gli elementi rock e il cambiamento fu completato nel 1996 con “Mystica Sexualis”, classificabile a pieno titolo come album Gothic Metal.

Nel 1997 con l’EP “Kein Gott und keine Liebe” ci fu un decisa virata verso le sonorità della Neue Deutsche Härte sull’onda del successo che il genere stava riscuotendo grazie ai Rammstein.

Questo stile rimase immutato negli anni successivi e gli elementi NDH sono ben riconoscibili in “Machina Mundi” (1998), “Mea Culpa” (2000), “Dunkle Energie” (2001) e “Memento Mori” (2004).

Nel 2010 la band pubblica “Opus Magnus” che, secondo quanto dichiarato sul sito ufficiale, sarà l’ultimo studio album degli Umbra et Imago, seguito solo da un DVD live che dovrebbe uscire nel 2011.

Contrariamente alle passate dichiarazioni, nel 2015 la band pubblica un nuovo album, “Die Unsterblichen”.

Tematiche e impatto scenico

Sin dall’inizio gli Umbra et Imago possono essere considerati una concept band, che ha alla base della sua musica l’idea freudiana che mette la sessualità al centro del nostro essere. Spesso vengono descritte fantasie sadomasochiste attraverso testi cinici e diretti. Secondo la band, è stata scelta questa pratica particolare perché rappresenterebbe la forma più intellettuale di sessualità.

I testi degli Umbra et Imago sono dominati da uno houmor nero e subliminale, da un’aspra critica ai vizi della società umana, ben nascosti dietro una facciata di perbenismo e ipocrisia. Spesso nelle canzoni è presente anche una cinica autoironia. Negli ultimi anni la sessualità, pur rimanendo una tematica importante per la band, non ha rivestito più il ruolo centrale degli esordi.

Tutto questo si riflette sulle esibizioni live, a cui spesso partecipano modelle che prendono parte ad atti di sadomasochismo sul palco. Anche gli effetti pirotecnici, alcuni molto suggestivi, rivestono un ruolo fondamentale durante i concerti della band.

Traduzione parziale da Wikipedia Tedesca e Inglese

Discografia

Album in studio

  • 1992 – Träume, Sex und Tod
  • 1993 – Infantile Spiele
  • 1995 – Gedanken eines Vampirs
  • 1996 – Mystica Sexualis
  • 1998 – Machina Mundi
  • 2000 – Mea Culpa
  • 2001 – Dunkle Energie
  • 2004 – Memento Mori
  • 2010 – Opus Magnus
  • 2015 – Die Unsterblichen

Singoli

  • 1992 – Träume, Sex und Tod EP
  • 1994 – Remember Dito EP
  • 1996 – Sex statt Krieg
  • 1997 – Kein Gott und keine Liebe EP
  • 1999 – Weinst du? ft. Tanzwut
  • 2001 – Feuer und Licht
  • 2004 – Sweet Gwendoline
  • 2007 – Gott will es EP
  • 2010 – Ohne Dich
  • 2011 – Davon geht die Welt nicht unter

Live

  • 1997 – The Hard Years – Das Live-Album
  • 2007 – The Hard Years II

DVD

  • 2002 – Die Welt brennt
  • 2005 – Motus Animi
  • 2006 – Imago Picta
  • 2007 – Past Bizarre
  • 2011 – 20