ASP: Alexandre Asp Spreng

Gli ASP sono una band originaria di Francoforte sul Meno, fondata nel 1999 e esponente del ricco e prolifico filone della Neue Deutsche Härte.

  • Generi: Gothic Novel, Rock, Metal, Electronic, NDH
  • Attività: 1999-oggi
  • Provenienza: Francoforte, Germania
  • Etichetta: Trisol Music
  • Studio album: 11
  • Testi e traduzioni

ASP logo

Formazione

Membri attuali

 

  • Alexander “Asp” Frank Spreng – voce
  • Andreas “Tossi” Gross – basso (dal 2000)
  • Lutz Demmler – chitarra, tastiera (dal 2011)
  • Sören Jordan – chitarra (dal 2011)
  • Stefan Günther – batteria live (dal 2012)

Ex membri

  • Matthias “Matze” Ambré – chitarra (fino al 2011)

Biografia

Gli ASP si formano nel 1999 dall’unione di Alexander Frank Spreng (da cui deriva l’acronimo ASP, che significa “Alexander Spreng Project”) e Matthias Ambré: quello stesso anno pubblicano un demo di 3 tracce. L’anno successivo arrivano il contratto con la casa discografica Trisol, che pubblica l’album di debutto “Hast Du mich vermisst?”, e la prima esibizione live della band al “Gothicworld Festival” (con l’aggiunta di un bassista, un batterista e un corista alla line-up originaria).

Negli anni successivi, con la pubblicazione di “Duett” (2001) e “Weltunter”, (2003) gli ASP danno vita al ciclo “Der Schwarze Schmetterling” (la farfalla nera). Nello stesso periodo la band, guadagnata una buona popolarità si afferma anche come ospite fisso ai maggiori festival live sulla scena.

Nel 2004, a causa del fallimento del loro distributore, gli ASP incontrano alcune difficoltà e i loro album vengono ristampati, insieme alla raccolta “Interim Works Compendium”, un doppio CD che contiene anche una serie di inediti e rarità. Una nuova serie di concerti conduce la band alla pubblicazione di “Aus der Tiefe” (2005), quarto capitolo della saga “Der Schwarze Schmetterling”. La quinta e ultima parte del progetto, “Requiembryo” vede la luce nel 2007.

Nel 2008 gli ASP pubblicano addirittura tre album. Si comincia a Febbraio con “Horror Vacui”, un’antologia con tutti i successi della band rimasterizzati per l’occasione: segue un tour in Europa. Alla fine di Agosto la band pubblica il sesto album in studio: “Zaubererbruder – Der Krabat-Liederzyklus”, ispirato al romanzo “Il mulino dei dodici corvi” (titolo originale “Krabat”); di Otfried Preußler (a sua volta ispirato ad una leggenda sorba). A Dicembre, infine, arriva anche il live “Akoasma”.

Nel 2009 gli ASP pubblicano il loro primo DVD, dal titolo “Von Zaubererbrüdern”, contenente le registrazioni del nuovo tour. Nello stesso anno esce il singolo “Wer sonst? / Im Märchenland”, che contiene anche un riuscito duetto con Micha Rhein, il cantante degli In Extremo.

Nel 2011, dopo quasi 11 anni di collaborazione, si dividono le strade dei due fondatori della band, il cantante e autore dei testi Alexander “Asp” Spreng e il produttore e chitarrista Matthias Ambré. Ufficialmente alla base della separazione ci sarebbero divergenze artistiche e personali.

Ambré viene sostituito da e nella band fa il suo ingresso anche Lutz Demmler (seconda chitarra e tastiere); Andreas Gross e Oliver Himmighoffen vengono reclutati per le esibizioni live. Con questa nuova line-up la band pubblica l’album “Fremd”.

Nel 2012, dopo altri avvicendamenti tra i membri, la band pubblica l’EP”GeistErfahrer” e, nel 2013, l’album “Maskenhaft”.

Tratto da Wikipedia Inglese

Der Schwarze Schmetterling – La farfalla nera

 

I primi cinque album degli ASP sono dei concept che compongono il ciclo della farfalla nera (“Der Schwarze Schmetterling”). La storia racconta di un personaggio (Asp) la cui personalità è spaccata in due: la parte “buona” è incarnata dallo stesso Asp, mentre il suo lato oscuro è rappresentato dalla farfalla nera, che compare anche nel logo della band. La farfalla nera è una specie di vampiro che, anziché del sangue, si nutre delle anime di chi la ospita. Entrambe le parti lottano per prendere il sopravvento nella mente di Asp, rappresentando la continua lotta tra bene e male insita nella stessa indole umana.

Il teatro di questa lotta e la cornice in cui si inserisce tutta la storia è la “torre oscura”, un luogo indefinito e immaginario, un buio labirinto in cui è facile smarrirsi. La torre non è altro che una rappresentazione metaforica dell’anima del protagonista. Spesso la farfalla nera prende il sopravvento sulla parte buona, spingendo Asp ad uccidere.

Il ciclo doveva comporsi di quattro parti, ma, vista la grande abbondanza di materiale, la band ha deciso di pubblicare un quinto capitolo con “Requiembryo”, che segna il ritorno della fafalla nera ma, allo stesso tempo, chiude definitivamente la storia.

Tratto da Wikipedia Tedesca

Discografia

Album in studio

  • 2000 – Hast du mich vermisst? (Der Schwarze Schmetterling I)
  • 2001 – Duett (Der Schwarze Schmetterling II)
  • 2003 – Weltunter (Der Schwarze Schmetterling III)
  • 2005 – Aus der Tiefe (Der Schwarze Schmetterling IV)
  • 2007 – Requiembryo (Der Schwarze Schmetterling V)
  • 2008 – Zaubererbruder – Der Krabat-Liederzyklus
  • 2011 – Fremd
  • 2013 – Maskenhaft – Ein Versinken in elf Bildern
  • 2015 – Verfallen Folge 1: Astoria
  • 2016 – Verfallen Folge 2: Fassaden
  • 2017 – …Zutiefst

Singoli

  • 2003 – Weltunter (komm zu mir)
  • 2003 – Stille der Nacht (ein Weihnachtsmärchen)
  • 2004 – Ich will brennen
  • 2004 – Where do the Gods go
  • 2005 – Schwarzes Blut
  • 2006 – Werben
  • 2006 – Ich bin ein wahrer Satan
  • 2006 – Varieté Obscur
  • 2007 – Duett (Das Minnelied der Incubi)
  • 2008 – Denn ich bin der Meister
  • 2009 – Wer sonst? / Im Märchenland (feat. Micha Rhein)
  • 2011 – Wechselbalg
  • 2012 – Eisige Wirklichkeit

EP

  • 1999 – ASP
  • 2002 – Die Zusammenkunft EP
  • 2005 – Hunger
  • 2006 – Hässlich
  • 2006 – Humility (feat. Chamber)
  • 2006 – Isobel Goudie
  • 2007 – ASP Live
  • 2007 – Nie mehr! (Die verschollenen Archive I)
  • 2008 – Die DJ Archive Vol. 1
  • 2008 – Die DJ Archive Vol. 2
  • 2008 – Die DJ Archive Vol. 3
  • 2012 – Humility (Die verschollenen Archive II)
  • 2012 – GeistErfahrer

Live

  • 2004 – Interim Works Compendium
  • 2008 – Horror Vacui (The eeriest tales of ASP so far)
  • 2011 – Der komplette Schwarze Schmetterling Zyklus (I–V)
  • 2014 – Per Aspera ad Aspera – This is Gothic Novel Rock

Raccolte

  • 2004 – Interim Works Compendium
  • 2008 – Horror Vacui (The eeriest tales of ASP so far)
  • 2011 – Der komplette Schwarze Schmetterling Zyklus (I–V)
  • 2014 – Per Aspera ad Aspera – This is Gothic Novel Rock

DVD

  • 2009 – Von Zaubererbrüdern