Band

Gruppi metal tedeschi, band tedesche, band dalla Germania

Partecipa!

Ich will dich! - Metal Germania cerca collaboratori

FacebookTwitterGoogle+YouTubeRSS feed

Traduzioni

Traduzioni canzoni metal tedesche

Rammstein Shop

Rammstein Shop Italia - CD Rammstein, felpe e maglie e abbigliamento

Interviste

Le interviste di Metal Germania

Novità discografiche

Oomph!: finalmente il nuovo album ha una data!

Oomph!, annunciato il nuovo album

Gli Oomph! hanno annunciato su Facebook che il prossimo album uscirà il 31 Luglio

Oltre un anno fa avevamo pubblicato un'intervista esclusiva a Dero Goi, in cui il frontman degli Oomph! aveva annunciato che il nuovo disco sarebbe uscito entro il 2014: poi il nulla.

Oggi la band ha finalmente rotto il silenzio e ha annunciato su Facebook la data di uscita del nuovo album: 31 Luglio 2015. Poche righe, in Tedesco e in Inglese, che recitano così: "Siamo felici di annunciarlo prima di tutti a voi, cari fan degli OOMPH!: il nostro nuovo album sarà pubblicato il 31 Luglio 2015!!! Altre buone notizie a seguire..!".

Anche noi, ovviamente, vi terremo informati appena si avranno maggiori dettagli su questo disco!

La violenza nella musica rock e metal tedesca

La violenza nella musica rock e metal tedesca

La violenza nella musica rock e metal tedesca: tesi di laurea di Erika Di Giovanni (Università degli studi di Milano)

Nel mio elaborato ho trattato il tema della violenza nella musica rock e metal tedesca. L’analisi si è focalizzata soprattutto sul contenuto dei testi delle canzoni e sulle scelte lessicali operate dai gruppi musicali. Inoltre, sono stati fatti anche brevi riferimenti alla comunicazione visiva, cioè ai concerti e ai video musicali. I gruppi che sono stati scelti per questa ricerca si chiamano Rammstein, Oomph! e Böhse Onkelz. I Rammstein e gli Oomph! sono stati scelti in quanto sono i principali esponenti e innovatori della corrente chiamata Neue Deutsche Härte che è composta dai gruppi musicali che scrivono i testi delle loro canzoni in tedesco. I Rammstein sono anche la band tedesca più celebre all’estero. I Böhse Onkelz sono stati selezionati per il contenuto provocatorio dei loro testi, per i ripetuti riferimenti alla violenza e per l’istigazione ad assumere comportamenti negativi nella vita quotidiana. Nell’introduzione è stato spiegato come la violenza può essere esercitata durante una comunicazione verbale. Questo può realizzarsi quando qualcuno porta a tacere il proprio interlocutore, quando lo insulta e lo umilia, oppure quando lo minaccia. In questi casi uno degli interlocutori si trova in posizione di superiorità rispetto all’altro e la comunicazione diventa asimmetrica. Nelle canzoni che sono state analizzate qui, la violenza si presenta sia a livello verbale sia a livello visivo e uditivo. Per quanto riguarda l’aspetto linguistico, un testo può esercitare una violenza verbale o psicologica sull’ascoltatore deridendolo o minandone le certezze, oppure può trattarsi soltanto di una descrizione di comportamenti aggressivi. I concerti e i video ripetono i contenuti negativi che vengono decritti nei testi. Gli elementi uditivi possono infine trasmettere all’ascoltatore un senso di aggressività o inquietudine tramite un ritmo incalzante o altre scelte musicali. Dopo una presentazione dei gruppi musicali, delle loro storie, delle critiche e delle relative risposte, sono state analizzate alcune delle loro canzoni. Indispensabili per questa analisi sono stati sia gli studi critici che hanno trattato il tema della violenza nella musica e specialmente in questo genere musicale, sia i siti internet che permettono di ascoltare le canzoni e di vedere i videoclip e i concerti. Anche per le biografie dei gruppi è stato indispensabile consultare siti internet.

Leggi tutto...

Lindemann: la strana coppia. Intervista a Till Lindemann e Peter Tägtgren

Intervista a Till Lindemann e Peter Tägtgren sul loro side project, sul disco "Skills in Pills" in uscita a Maggio e sul futuro dei Rammstein.

Dopo le indiscrezioni sul disco pubblicate qualche giorno fa, Metal Hammer ha pubblicato una lunga ed interessante intervista a Till Lindemann e Peter Tägtgren sul progetto Lindemann e sull'album "Skills in Pills". I due artisti spiegano come è nata l'idea di fare un disco insieme (che in realtà parte da molto lontano, quasi 15 anni fa), il motivo della lingua inglese e tanto altro. Dalle immagini promozionali che vi abbiamo mostrato in questi mesi, a qualche indiscrezione sui testi, per finire con la spiegazione della scelta del nome. In chiusura Till spiega anche la situazione attuale dei Rammstein, rassicurando comunque tutti sul fatto che la band tedesca non è giunta al capolinea.

Di seguito vi proponiamo la traduzione dell'intervista pubblicata da Metal Hammer.

Lindemann: Till Lindemann e Peter Tägtgren 

Leggi tutto...

Lindemann, indiscrezioni sul nuovo album "Skills in Pills: sarà in Inglese

Lindemann - Skills in Pills

Rivelati titolo e tracklist del nuovo album solista di Till Lindemann che potrebbe slittare a Giugno.

Dopo il promettente trailer rilasciato qualche tempo fa sul canale ufficiale, arrivano altre informaioni sul nuovo progetto solista di Till Lindemann: la rivista tedesca Metal Hammer ha pubblicato la tracklist e una recensione di "Skills in Pills", titolo del nuovo disco. Stavolta però, dobbiamo ammetterlo, le impressioni sono state tutt'altro che positive, come invece erano state dopo le prime rivelazioni e indiscrezioni.

Chi aveva sperato in un album cantato in Tedesco sarà rimasto deluso dal fatto che sia il titolo dell'album, sia quelli delle tracce, sono in Inglese. Probabilmente questa scelta è stata dettata dalla volontà di dare al disco una dimesione più internazionale e di differenziarlo maggiormente da quanto fatto finora in carriera, con i Rammstein e con altri progetti.

Di seguito la tracklist completa e la traduzione della recensione di Metal Hammer:

(Foto: Lindemann)

Leggi tutto...

Rock in Roma 2015: prime band confermate per la prossima edizione

Rock in Roma 2015

Confermati già alcuni nomi importanti per l'edizione 2015. Biglietti già disponibili in prevendita

Abbandoniamo per un attimo la Germania e guardiamo in casa nostra, precisamente al Rock in Roma, l'ormai storico appuntamento dell'estate romana che si svolge all'Ippodromo delle Capannelle e che due anni fa ha visto il palco incendiato dalle note e dagli effetti speciali dei Rammstein, durante il loro "Wir halten das Tempo Tour" (Metal Germania era ovviamente presente!)

Dal 2009 ad oggi il Rock in Roma si è ormai consacrato come uno dei festival rock più importanti della scena italiana,  in grado di richiamare ogni anno alcuni dei nomi più importanti del panorama italiano e internazionale. Purtroppo in questa edizione non ci sarà nessun delle "nostre" band, ma la line-up del festival è comunque molto interessante e di tutto rispetto: sul palco delle Capannelle si esibiranno, tra gli altri Slipknot, Slash, The Chemical Brothers, Muse e Linkin Park. Da segnalare in modo particolare anche la presenza dei Litfiba, per una data del loro "Tetralogia degli elementi Tour", il tour dedicato interamente al periodo della loro carriera compreso tra il 1990 e il 1997, in cui pubblicarono quattro album, ognuno dedicato ad uno dei quattro elementi: "El Diablo" (fuoco), "Terremoto" (terra), "Spirito" (aria) e "Mondi sommersi" (acqua).

Leggi tutto...

Concerti

Cerca

Collaborazioni

Rammstein Tribute Band: Engelstein





Prodotti esclusivi su EMP

Facebook

Twitter

Google+